Myriam Catania: "Cosa provi per me?"
Myriam Catania: "Cosa provi per me?"

Myriam Catania: "Cosa provi per me?"

L'attrice disorienta Enock con una serie di domande controverse

È tarda sera e i Vip si rilassano prima di ritirarsi per la notte. Enock è seduto sul divano e Myriam si avvicina a lui: “Se ci fosse un attacco alieno, tu salveresti chi ti sta vicino anche se non lo conosci?”, gli domanda all’improvviso, prendendolo alla sprovvista.

Il giovane calciatore la esorta a fare un esempio più realistico, così Myriam riformula la domanda: “Stai mangiando un hamburger e scoppia una bomba. Vicino a te ci sono io e non mi conosci, che fai?”.

Enock non sa bene dove voglia andare a parare l’attrice ma risponde con sincerità: “Sicuramente ti aiuterei”, risponde visibilmente imbarazzato. Myriam lo gela: “Ecco, questo è amore!”, afferma spiazzando l’inquilino che, in maniera pacata, tenta di uscire da quella impasse: “Non è amore, è solo perché sono buono”, asserisce.

L’attrice però calca la mano e desiderosa di conoscere il pensiero di Enock, gli domanda: “Ma tu cosa provi per me?”.Ti sto conoscendo e ti rispetto”. Le risponde ma lei non è d’accordo: “Sono convinta invece che tu provi amore, perché rischieresti la tua vita per me!”

Enock è disorientato da quelle esternazioni ma con estrema fermezza esterna ciò che pensa: “Questo non è amore, l’amore è quello che provo per la mia famiglia, la mia fidanzata, i miei amici”. Myriam ancora non contenta della risposta ricevuta: “è un po’ infantile la tua visione, l’amore è una cosa più grande, è la chiave di tutto e non può essere riservato solo al tuo fidanzato o alla tua famiglia”. Enock si trova fortemente in disaccordo con lei: “Quello che tu dici si chiama altruismo, non amore”.

La conversazione si interrompe quando l’attrice gli domanda di accompagnarla fuori; lui declina l’invito ma non prima di dirle: “Sei dura tu, mi fai paura”. Lei gli sorride e si allontana. E se dietro ad una domanda all’apparenza innocua Myriam celasse un altro intento?