A lezione di creatività con Simona Izzo
A lezione di creatività con Simona Izzo

A lezione di creatività con Simona Izzo

Una prova speciale per gli inquilini della Casa

Una campanella scolastica risuona nella Casa del Grande Fratello. È tempo di lezioni per gli inquilini, una lezione speciale con un’insegnante d’eccezione: Simona Izzo. La regista e opinionista fa irruzione nella dimora di Cinecittà per trascorrere qualche ora insieme ai ragazzi. “Voglio vedere le vostre doti artistiche”, dice la Izzo. “Fate finta di essere una compagnia teatrale”, spiega.

Prima un rito d’iniziazione, poi si entra nel vivo della prova. Un passo tratto da Romeo e Giulietta, la tragedia di William Shakespeare. Dall’alto di un pouf, Veronica finge di essere sul celebre balcone, Simone è pronto per replicare, mentre Alberto si occupa di battere il ciak. “Devi emozionare questi ragazzi”, dice la regista rivolgendosi a Coccia. A turno provano tutti, tutti devono dimostrare le loro abilità artistiche.

Cambio di genere e di interpreti, si passa a Harry, ti presento Sally. Simona da brava regista legge prima il copione; la scena più famosa del film viene interpretata, in primo luogo, da due uomini: Alberto e Simone e poi Veronica e Alessia.

“Un attore ha l’opportunità di essere tantissime persone” spiega Simona ai ragazzi che a turno si misurano la recitazione, la regista li dirige suggerendo battute e trucchi del mestiere.

“Tu sai piangere?” chiede la regista ad Alessia. Per essere dei bravi attori bisogna saper calarsi nella parte per riuscire a tirare fuori le emozioni. La bella torinese è la prima a provare “non aver paura, liberati” e alla fine riesce a portare a termine il compito con l’aiuto prezioso di Simona.

Arriva il momento di dare ai ragazzi un compito “io ho bisogno di un monologo, la durata deve essere di massimo due minuti. Il tema dovete essere voi” dice Simona ai ragazzi che ascoltano attenti. “Perfetto, la mia vita è un monologo” scherza Alberto.

Dopo aver dato qualche ultimo spunto per la corretta realizzazione del compito la campanella suona di nuovo; la lezione è finita! Simona si congeda dai ragazzi e abbandona la dimora di Cinecittà tra gli applausi. “Torni?” chiedono in coro Veronica e Lucia che una volta finito vorrebbero mostrare il loro lavoro a Simona.