Adua Del Vesco: “Ho detto stratega”
Adua Del Vesco: “Ho detto stratega”

Adua Del Vesco: “Ho detto stratega”

L’attrice si difende dalle accuse mosse dagli altri inquilini

Un clima alquanto teso aleggia all’interno della Casa e gli inquilini faticano a prendere sonno. Adua è tra questi che con gli occhi lucidi si accoccola su una sdraio in giardino.

L’attrice è stata accusata di aver fatto dei pettegolezzi sul suo ex Massimiliano Morra i quali poi sono stati rivelati durante le Nomination da Tommaso. Adua ha tentato in tutti i modi di difendersi ma con scarso risultato e ora il suo umore è a pezzi.

Massimiliano vedendola in quello stato la raggiunge con l’intento di consolarla: “Non sono arrabbiato con te”, esordisce, “mi ha dato più fastidio la questione del sogno”, commenta l’attore che non ha gradito le illazioni sul flirt con la coinquilina Guenda.

Adua sente addosso tutto il peso delle critiche e con un filo di voce gli confida di essere stanca. Massimiliano però ha una domande da porle e chiede la più totale sincerità: “Cosa gli hai detto all’orecchio? Stratega? A me non mi tocca essere definito gay”, dice in maniera serafica.

Adua risponde senza pensarci un attimo e ribadisce ciò che ha sempre sostenuto: “Ho detto stratega! Mi sento male e non mi devi scusare!”.

L’attore però ritorna su ciò che per lui è diventato ormai un chiodo fisso: “Io ti scuso, a me ha dato solo fastidio la storia di Guenda e del sogno erotico. Ho una ragazza e la rispetto. Punto”.