Alberto e Aida sempre più vicini
Alberto e Aida sempre più vicini

Alberto e Aida sempre più vicini

Durante la notte i due Inquilini scambiano due chiacchere

E’ mattina e la musica si diffonde nella casa. I ragazzi faticano ad alzarsi. Tutti tranne  Aida, che si alza e balla in piedi sul letto ballando una canzone di Fiorella Mannoia. “Grazie Grande Fratello per questa canzone” dice guardando il soffitto. Piano piano tutti iniziano a svegliarsi e alcuni Inquilini si trasferiscono in giardino continuando a rilassarsi. Altri invece preparano la colazione e scambiano due chiacchere.

E’ stata una lunga notte, soprattutto per Alberto e Aida. Si siedono in salotto vicini, faccia a faccia: “E’ più bello scoprirti che capirti” gli dice Alberto . “Hai centrato il bersaglio” risponde Aida. Alberto: “Centro sempre il bersaglio. Capisco subito tante cose. Trovo sempre la soluzione”. Aida guarda Alberto con uno sguardo profondo. “La cosa che mi piace di più è capire lo sguardo delle persone” gli dice Aida. Cresce l’affinità tra i due e Alberto sembra attratto dalla personalità di Aida. “Perché ti piace stare accanto a me?” gli chiede lei.

 “Perché sei intelligente. Perché pensavo che parli tanto e invece parlo più io” gli risponde Alberto. “Mi piace ascoltare” continua Aida. Il dialogo è interrotto più volte da lunghi silenzi pieni di complicità. Aida sottolinea l’importanza del silenzio nella comunicazione. “Il tuo sguardo è sempre squisito. Le tue parole e il tuo corpo, a volte, non corrispondono (allo sguardo)” conclude lei.

L’atmosfera magica si interrompe con un gioco divertente, insieme a Simone…sarà solo l’inizio di qualcosa di più?