Ambra: "Per voi cos'è la felicità?"
Ambra: "Per voi cos'è la felicità?"

Ambra: "Per voi cos'è la felicità?"

La prof interroga i coinquilini su cosa li renda felici

I ragazzi sono in giardino a prendere il sole e, mentre Kikò si agita per seguire il sole che viene coperto dalle nuvole, la prof racconta “Il lungomare, la gente che mangia il gelato, i bambini che giocano, il caldo… ecco per me quella è la felicità”.

L’hairstylist colpito si complimenta “Che bella una donna che ti fa innamorare solo parlando!”, e ridendo Ambra domanda ai suoi compagni d’avventura “E per voi cos’è la felicità? Cosa vi fa stare bene?.

Kikò, senza indugiare, le risponde “Un momento in cui sto bene è quando sono solo con me stesso, in qualsiasi luogo io sia, è la serenità di poter pensare alle mie cose”, e passa la parola a Gennaro che timidamente si confida “Ho due tipi di felicità, una quando le persone con me sono felici, io lo divento automaticamente, e un'altra invece è in costruzione ed è la mia vita personale”.

Il bel biondo della Casa confessa di sentirsi spesso solo e di voler trovare una compagna con la quale creare una famiglia, senza trascurare i suoi obiettivi e desideri.

Ambra si trova d’accordo con Gennaro “Per me è il grande problema delle coppie che falliscono, perché le persone singolarmente non sono appagate” e continua “serve prima la serenità interiore per costruire qualcosa con qualcuno”.

Successivamente la domanda passa ad Enrico che risponde “Per me l’importante è saper ridere e quando riesco ad aprirmi con qualcuno”, lasciando intendere anche lui il desiderio di trovare una persona che lo ascolti e comprenda.

La professoressa compiaciuta esclama “Pazzesco comunque, per tutti la felicità è l’amore!”, mentre Mila interviene dicendo “Stavo pensando la stessa cosa”.

Infine il clima si alleggerisce al turno di Gianmarco che dicendo “Io sono felice quando sono con la nonna”, scioglie la comitiva che a gran voce gli risponde “La nonna è sempre la nonna!”.