Andrea Montovoli: “Voglio essere un libro di poche pagine ma intense”
Andrea Montovoli: “Voglio essere un libro di poche pagine ma intense”

Andrea Montovoli: “Voglio essere un libro di poche pagine ma intense”

L’attore ha un momento di sconforto e si confronta con i compagni d’avventura

Durante la cena anche Andrea viene colto da un momento di sconforto, negli ultimi giorni l’attore è sembrato più schivo e pensieroso, Adriana prova a capire cosa non vada e Andrea si apre con lei spiegandole che sta attraversando nuovamente un momento difficile.

La showgirl prova a tirare su il morale al all’attore, lo incoraggia anche a confrontarsi con i compagni d’avventura più vicini come Paolo. Il problema legato al suo passato emerso nelle scorse settimane torna tormentarlo “la tua libertà l’hai già conquistata” ribadisce la showgirl che sottolinea come questa esperienza sia servita all’attore per elaborare gli avvenimenti del passato. “Voglio essere un libro di poche pagine ma intense, ho chiuso il cerchio” dice Andrea prima di lasciare il tavolo per allontanarsi in giardino.

“Sai che ti sono vicino, sul serio” dice Patrick che consiglia all’amico di riflettere “a me dispiace se vai via, senza togliere che potresti arrivare infondo”. Fernanda e Paolo invece non intervengono spiegando poi di voler lasciare libero Andrea. “Il percorso che stai facendo è utile, interromperesti il racconto” conclude Patrick ma l’attore sembra categorico “nella vita cresci anche quando metti la parola fine” dice risoluto.

Adriana poco dopo torna alla carica e si avvicina di nuovo all’attore, “vanifichi quello fatto fino ad adesso, andiamo avanti passo per passo” gli dice proponendogli di aiutarlo a superare le difficoltà che lo assalgono. L’attore la ascolta pensieroso, Adriana e il resto del gruppo riusciranno a distoglierlo dal pensiero fisso dell’esterno?