Andrea Zenga: “Spesso mi chiedo se sto facendo la cosa giusta”
Andrea Zenga: “Spesso mi chiedo se sto facendo la cosa giusta”

Andrea Zenga: “Spesso mi chiedo se sto facendo la cosa giusta”

L’inquilino ripensa al suo percorso nella Casa e teme che le sue confessioni sul difficile rapporto col padre possano danneggiare la sua famiglia

Gli inquilini della Casa più spiata d’Italia si sono svegliati molto lentamente ma c’è già qualcuno che accusa un po’ di malessere, come Andrea Zenga che, in un angolo del salotto si sfoga con Andrea. 

"Sono un po' giù, ma non me la sento di far pesare i miei problemi a voi che state qua da tanto”, ammette Zenga con un filo di voce.

Andrea non è d’accordo con l’esternazione del suo compagno d’avventura: “Non significa niente stare qui quattro mesi o meno, se hai qualcosa che ti turba ne devi parlare liberamente. Ma è per il lavoro?”, gli domanda.

“No, è più una cosa familiare, ho un po’ di paranoie”, asserisce Zenga in maniera criptica. “Sì, ma sono infondate, tua madre era tranquilla, si vede che persona è”, replica Andrea cercando di incoraggiarlo.

“Sono soddisfatto della mia esperienza, ma spesso mi chiedo se sto facendo la cosa giusta, quando parlo in puntata mi prendo gli applausi, quando invece dovrebbe prenderli mio fratello per quello che ha fatto", ammette l'inquilino ed è evidente che l'amore provato verso Jacopo è molto forte.