Antonella Elia e Valeria Marini: lo scontro senza fine
Antonella Elia e Valeria Marini: lo scontro senza fine

Antonella Elia e Valeria Marini: lo scontro senza fine

Le due concorrenti si affrontano nuovamente

Anche questa sera il Grande Fratello torna a parlare della forte rivalità fra le due regine della Casa: Valeria Marini e Antonella Elia.

Infatti nelle settimane precedenti le due coinquiline si sono più volte scontrate fra di loro e Alfonso, richiamando l’attenzione nel salotto, esclama “Bisogna dire che fra di voi ancora le cose non vanno bene, ma vorrei concentrarmi anche su Fernanda che è stata anche lei protagonista nella vostra guerra” mostrando alle concorrenti alcuni momenti di sconforto della modella dopo il loro acceso confronto durante la scorsa puntata.

Alfonso allora, riprendendo la parola, si rivolge direttamente alla modella dicendo “Bisogna dire però mia cara Fernanda che tu però sei riuscita a fare la pace con Antonella, o sbaglio?” alludendo ad un momento di sport che le due compagne d’avventura hanno condiviso riavvicinandosi e subito la modella sorridente risponde “Finalmente una bandiera bianca” mentre Antonella aggiunge “Confermo, c’è stata una tregua!”.

Ma, nonostante Antonella abbia ripreso i rapporti con Fernanda, lo stesso non si può dire del suo rapporto con Valeria che sembra sempre più incrinato e Alfonso, riaprendo il collegamento con la Casa, esclama “Devo dire che le abbiamo pensate tutte per farvi fare pace ma voi appena vi sfiorate prendete fuoco” ma Valeria prontamente risponde “A me dispiace che si sia creata questa situazione con lei, io vorrei portare allegria” mentre Antonella, visibilmente innervosita, la incalza dicendo “Ma allora lasciami stare, sei tu che mi provochi”.

I toni fra le due coinquiline si fanno sempre più accesi e Valeria, mostrandosi molto provata dallo scontro, esclama “Ci sono cose più importanti, sinceramente non mi fa di continuare questa lotta” mentre Alfonso dallo studio risponde “Voi siete due caratteri molto forti e vi voglio dire che capisco benissimo i momenti di scontro, è un gioco e così deve essere”.