Antonella Elia: “La Marini era una guastafeste”
Antonella Elia: “La Marini era una guastafeste”

Antonella Elia: “La Marini era una guastafeste”

Antonella è pronta per mettere in atto l’ennesimo scherzo a Sossio e ripensa a quando Valeria le metteva i bastoni tra le ruote.

Un altro giorno è iniziato nella Casa del Grande Fratello ed è già tempo di scherzi. Sossio, appena sveglio non ha perso nemmeno un minuto e si è dedicato al primo scherzo ai danni di Antonella Elia. Ormai per i due è consuetudine lottare in questo modo e passano la maggior parte delle giornate ad architettare tecniche di agguato sempre più sofisticate.

Dopo essere stata svegliata sotto il rumore delle padelle che sbattevano uno contro l’altra, Antonella si aggira in giardino aspettando il momento per agire. “Oggi è difficile fare gli scherzi”, commenta giù di tono, d’altronde Sossio che sta prendendo il sole, lo fa con un occhio aperto e uno chiuso. D’un tratto Patrick si alza e raggiunge la showgirl che lo intima a non proferire parola ma l’ex gieffino la rassicura: “Se tu avessi una tanica di benzina in mano, non direi nulla, tranquilla”. Ed è in quel momento che Antonella si scaglia ancora su Valeria Marini accusandola di averle spesso rovinato i piani: “Certo, tu non sei come la Marini che andava sempre a fare la spia. È una guastafeste, lo scherzo è sacro”, commenta con tono severo.

È molto probabile che la rivalità tra le due non finirà mai.