Antonella Elia: "Mi vergogno di me stessa"
Antonella Elia: "Mi vergogno di me stessa"

Antonella Elia: "Mi vergogno di me stessa"

La showgirl racconta un sogno fatto nella notte a Paola Di Benedetto

Nella Casa del Grande Fratello è ormai calata la notte e Antonella, rimasta nella sala da pranzo con Paola, si confida dicendo “Stanotte ho sognato che ero coperta di fango nero, era stranissimo”.

La giovane concorrente allora, mostrandosi molto comprensiva, subito la incoraggia a raccontare “E come mai?” mentre la showgirl riprende la parola dicendo “Cercavo di nascondermi, ma mi guardavano con ribrezzo tutti, poi mi ricordo di essere arrivata in un punto con dei vetri rotti dove c’era il mio cane ed ero spaventata che si facesse male quindi lo tenevo stretto a me su una poltrona che si muoveva” mentre Paola domanda “Ma gli hai dato una spiegazione?”.

La showgirl però con volto pensieroso rimane qualche secondo in silenzio e dubbiosa aggiunge “Non ho mai capito, sono due volte in tre mesi che sogno il mio cane, come se io lo dovessi salvare” e rivelandosi particolarmente amareggiata dice “Il nero che mi copre forse è perché mi vergogno di me stessa” mentre Paola la incoraggia dicendo “È normale, può essere perché qua ti sei messa a nudo e senti di volerti nascondere”.

Anche Paola allora sentendosi libera di raccontare i suoi sogni dice “Io non ho mai fatto sogni belli, a casa mia invece ne faccio alcuni bellissimi che a volte riprendo anche il giorno seguente, qua dentro invece no, sicuramente sono le preoccupazioni” mentre Antonella, con volto più sereno, aggiunge “Una volta ne ho fatto uno molto bello, questa volta avevo il corpo coloratissimo e volavo, anche se non è stato facile prendere sonno qua dentro, la prima notte mi ricordo che cercavo di fare la persona educata ma ero spaventatissima” e subito la giovane coinquilina risponde ridendo “Ma chi ha dormito, quella sera una notte bianco!”.