Antonella Elia su Valeria Marini: “Perché devo essere obbligata a farmela piacere?”
Antonella Elia su Valeria Marini: “Perché devo essere obbligata a farmela piacere?”

Antonella Elia su Valeria Marini: “Perché devo essere obbligata a farmela piacere?”

Antonella Elia ribadisce ciò che pensa di Valeria Marini

Nel tardo pomeriggio Rita e Antonella ripensano alla puntata di ieri sera; insieme analizzano ciò che è stato detto nei vari programmi sullo scontro avuto con Valeria Marini.

Rita non è d’accordo su alcune frasi rivolte alla sua compagna di viaggio: “Non è che se fai un commento su un’altra donna significa che sei contro le donne”.

Antonella avvalora le tesi di Rita: “Se io non approvo il tipo di immagine che dai, perché devo apprezzarti, ma c’è la libertà di pensiero o no, o dobbiamo essere tutti politicamente corretti? Perché devo essere obbligata a farmela piacere?”, commenta con la solita sincerità che la contraddistingue.

Clizia, che se è unita al discorso, pensa che la situazione sia stata un po’ troppo ingigantita e che in questo momento storico ci sia un abuso di certe definizioni.

Antonella: “Qualsiasi cosa faccio sbaglio”, ammette con un velo di amarezza, ma si sbriga a dire: “Quando uscirò da qui dovrò sistemare alcune cose”.