Aristide Malnati: “Io riuscivo a farlo ragionare”
Aristide Malnati: “Io riuscivo a farlo ragionare”

Aristide Malnati: “Io riuscivo a farlo ragionare”

Il paleontologo parla con Paola del suo rapporto di amicizia con Antonio

Nel pomeriggio i Vip tornano a riflettere sulla diretta di ieri, l’eliminazione di Antonio ha segnato i meccanismi della Casa e i suoi inquilini. Il comportamento dell’attore soprattutto nelle ultime settimane aveva causato malumori e discussioni motivo per cui la maggior parte del gruppo sembra non soffrire la sua mancanza a differenza di Aristide.

È innegabile infatti che il paleontologo abbia costruito un bel rapporto con Antonio che si è andato consolidando con il trascorrere delle settimane e l’uscita dell’attore è per lui una perdita importante come dichiarato già ieri.

La modella però è critica anche sulla loro amicizia “questo essere buono permette ad altre persone di sfruttare questo tuo lato” commenta poi Paola riferendosi sempre al comportamento all’attore.

Aristide però non sembra nutrire dubbi sulla natura dell’amicizia con Antonio e ribatte “io al mattino riuscivo a farlo ragionare” spiega “poi nelle ultime settimane è diventato ingestibile, era sempre polemico” afferma senza esitazione. Nell’ultima settimana infatti Aristide, accusato più volte di non prendere posizione, aveva apertamente criticato alcuno atteggiamenti a suo avviso troppo eccessivi come gli appelli per il televoto fatti dall’attore.

Anche Patrick si inserisce nel discorso “io l’ho inquadrato il terzo giorno” dice critico riferito alla strategia di Antonio “sono dispiaciuto per le cose che mi ha detto” dice poi riferito alle parole dell’attore.

“In generale è stato sempre all’interno del gruppo e del gioco” prova a difenderlo Aristide “con me si limitava molto, ha mostrato altri aspetti” ma l’ex gieffino non è convinto “è il peggior nemico di se stesso” dice deluso primavera di concludere “c’è anche del buono in lui”.