Barbara Alberti: “L’amore è verità”
Barbara Alberti: “L’amore è verità”

Barbara Alberti: “L’amore è verità”

"Quando la confidenza assoluta viene incrinata l’amore è finito".

Subito dopo cena, Barbara attira su di sé l’attenzione dei suoi compagni di viaggio lanciando sul “piatto” una domanda scomoda: “Secondo voi, sono più gravi le corna fisiche o quelli spirituali? Personalmente mi sono sempre offesa quando la persona amata si innamorava di un'altra e non andava avanti”.
Michele interviene chiedendole: “Ma ti aveva messo al corrente che c’era un’altra persona?”.
Barbara: “L’amore non si può nascondere, l’amore è come i debiti, l’amore è gridato. Quando la confidenza assoluta viene incrinata l’amore è finito. Ero giovane quando il mio uomo conobbe un’altra ragazza, e invece di portarla a spasso, cominciò a trattarmi malissimo, come a farmi pagare questa fedeltà posticcia, poi ci siamo lasciati. La ferita era cosi dolorosa che avrei preferito che fosse andato con lei, poi ne avremmo parlato”.

Le voci si accavallano, i pareri si scontrano, ma Michele, con fare autoritario, prende la parola: “Su queste cose evitiamo di fare accademia, è certamente reato l’atto fisico consumato, ma se si ha un’attrazione fisica o un debole per un’altra persona ci si deve assumere la responsabilità interiormente e non si scarica sull’altro, altrimenti si distrugge la persona”.
Anche Adriana vuole esprimere il suo pensiero: “Essere innamorati è un grandissimo privilegio, poi c’è l’attrazione fisica che è del tutto diversa dall’amore. Quindi conviene mettere in pericolo il privilegio per un’ attrazione fatale? Non ho risposte, ognuno vive la propria vita”.

I vip sono d’accordo su una cosa sola: che a certe domande non sempre ci sono risposte.