Caffè amaro, perché?
Caffè amaro, perché?

Caffè amaro, perché?

Rispetto per gli altri e moderazione

Il consumo repentino dello zucchero fa scoppiare una nuova polemica nella Casa. La convivenza forzata, così come la divisione delle scorte alimentari, creano non pochi problemi tra gli inquilini. “Lo zucchero si è sciolto come neve al sole”, dice stizzita la Bramieri. “Perché io, per colpa di qualcuno, devo bere il caffè amaro?”, continua la donna. 

Rispetto per gli altri e moderazione, devono essere queste le basi per un perfetto quieto vivere, Danilo concorda e prova ad avanzare delle proposte per evitare che delle provviste ne usufruiscano solo poche persone. “Educazione e saper stare in mezzo agli altri”, sottolinea Lucia Bramieri. Nient’altro.