Come sboccia la Marchesa
Come sboccia la Marchesa

Come sboccia la Marchesa

Continuano le lezioni sullo slang dei più giovani per la Marchesa d'Aragona

Continuano le lezioni della Marchesa su slang e gestualità dei millenials.
Giulia ampia l’orizzonte linguistico di Daniela istruendola sul significato del termine sbocciare, ma la nobildonna non sempre afferare.
“Sbocciamo? Cosa sbocciano i fiori?”- Domanda la Marchesa.
In realtà si scopre che la nobildonna è solita sbocciare ogni giorno all’ora dell’aperitivo, quando prende parte, in un’esclusiva location, alla sciabolata con sottofondo di piano.
“Ma mentre la fate dite anche ciao poveri?”- Chiede ironico Enrico.
“No! Ciao poveri sarebbe davvero discriminante, la ricchezza di danaro è una mera illusione, si può essere poveri di spirito”- Tuona Daniela.
I ragazzi le spiegano però che anche questo è un modo di dire in voga tra i più giovani, non offensivo. “Ma volgare”- conclude la Del Secco.