Davide Donadei: "Nikita, sarò sempre dalla tua parte"
Davide Donadei: "Nikita, sarò sempre dalla tua parte"

Davide Donadei: "Nikita, sarò sempre dalla tua parte"

Il VIP non può non appoggiare la scelta dell'amica di porre fine alla diatriba con Onestini, ma esprime il suo pensiero

In Cucina, Davide approfitta del momento di solitudine con Nikita per esprimere la sua opinione sul rapporto dell’amica con Onestini e la sua scelta di invitarlo a cena.

“Se anche cento persone fossero contro di te, io sarò sempre al tuo fianco” afferma il concorrente, secondo il quale tanto in amicizia, quanto in amore, ogni cosa può valere, perché soltanto chi prova sensazioni, emozioni, sentimenti, può dare un senso ai propri comportamenti, alle proprie scelte. Il ristoratore afferma con sicurezza che non tradirà mai la fiducia della sua amica e laddove avesse sbagliato, gliene avrebbe parlato in privato, ma davanti agli altri la difenderebbe sempre a spada tratta.

Nikita è colpita da queste parole e spiega nuovamente le motivazioni della sua scelta: “Sento che ho fatto una cosa che volevo fare, anche se mi sentivo tesa” afferma la concorrente. “Avevo bisogno di pace. Potevo scegliere insieme ad Antonella, Daniele e George, ma ho preferito scegliere lui per mettere un punto”.

La modella, quando ha visto la reazione dei suoi concorrenti, quando ha sentito gli applausi, i complimenti e lo stupore altrui, ha ben compreso di aver fatto una cosa che non si aspettava nessuno. Lei voleva soltanto una tregua, ribadisce al VIP e a sé stessa.

Dal punto di vista di Davide, sebbene sia d’accordo con la sua amica, non c’è tanta stima, invece, per Onestini. “Una persona con un briciolo di sensibilità avrebbe detto, va bene facciamo pace” afferma il concorrente, ma la reazione dell’influencer ha dimostrato non solo mancanza di tatto, ma anche di maturità, spiega il ristoratore.

“Bastava dire va bene, scusa accetta, scusami anche tu” continua il concorrente, il suo consiglio è di andare oltre e non ritornare più verso Onestini, perché si perdonano tante cose, mentre il VIP si ostina a restare nel suo pensiero. Allora è terminato il tempo della comprensione, secondo Davide, ora è tempo di andare avanti.