Dayane e Juliano: la verità dei fratelli sulla madre
Dayane e Juliano: la verità dei fratelli sulla madre

Dayane e Juliano: la verità dei fratelli sulla madre

Il fratello Juliano conferma che tutto ciò che ha detto Dayane è la pura verità

Bellissima e dal carattere focoso, Dayane si è fatta conoscere tanto dai suoi coinquilini quanto dal pubblico per il suo carattere sfrontato e per una storia famigliare alle spalle molto difficile.

La modella ha infatti raccontato di essere cresciuta nella povertà estrema e solo l'intervento del padre, che si è preso cura dell'allora bambina insieme al fratello Juliano, l'ha riscattata dall'indigenza.

La madre, che l'ha cresciuta fino ai 7 anni, secondo Dayane è stata costretta a prostituirsi per garantire un futuro ai suoi figli.

Nella scorsa puntata la madre di Dayane ha voluto smentire le dichiarazioni della brasiliana, chiedendole di non dire più cose: “Ti amo, ma non sono mai stata una prostituta”, ha detto l'anziana donna prima di supplicarla di non cercarla più.

Dayane viene chiamata in Super Led da Alfonso e in una clip assistiamo alle varie confessioni della donna nella Casa. La Vip non può dimenticare ciò che ha vissuto e non riesce a perdonare la madre, il cui amore non ha mai sentito e che non è mai stata presente per lei nella sua vita.

Cosa pensi di tua madre?”, le chiede Alfonso. La modella racconta che è da poco che ha imparato ad accettare il suo passato: “Mi ferisce il cuore sentire che mi ama”.

Dayane promette di lavorare maggiormente per migliorare questo rapporto, nonostante al momento non possa dire di amarla. La distanza è grande, le due si trovano dall'altra parte del mondo, ma la brasiliana afferma di essere sicura di sapere quanto ha sofferto e per questo vorrebbe aiutarla con ogni mezzo possibile.

Per Dayane dunque arriva il momento di parlare con il fratello Juliano, il quale è stato il primo a convincerla di dover recuperare il rapporto con la madre.

Juliano, avendo sentito la storia dell'anziana donna, vuole dire che tutto ciò che ha detto Dayane è la verità, incluso ciò che hanno passato durante la loro infanzia: “Nessuno vuole giudicare nostra madre, grazie al cielo ora stiamo bene”, afferma l'uomo con voce rotta dall'emozione.

Il fratello di Dayane le rivolge parole affettuose: è importante poterle dire che le vuole bene, non deve provare niente a nessuno. Un giorno entrambi cercheranno di avere un dialogo con la donna che ha dato loro la vita.

Juliano, di fronte alle domande di Alfonso, afferma che è stato lui a raccontare a Dayane ciò che sa, inclusa la condizione della madre che l'ha portata a scelte difficili.

I due fratelli si rivolgono parole d'amore e si salutano promettendosi di ricucire questa ferita che caratterizza il loro rapporto.