“E’ una lotta continua con me stessa”
“E’ una lotta continua con me stessa”

“E’ una lotta continua con me stessa”

Le prime mancanze si fanno sentire, soprattutto per Jane

Jane si confronta con Enrico delle difficoltà nella Casa. L’attrice rivela di sentirsi invisibile nel grande gruppo e preferiva stare nella Caverna dove si sentiva più protetta, perché per lei il problema è la scarsa autostima in sé stessa.
Enrico la conforta, e anche lui si lascia andare a confidenze sulla mancanza del figlio. A sentire parlare di figli Jane non riesce a trattenere le lacrime, pensando al suo Damiano, che ha affidato al compagno e la madre.
“E’ una lotta continua con me stessa, il mio primo istinto è scappare”- Dice Jane.
Anche questa volta Silvestrin non manca di consolarla: “Sei in una nave in crociera con il mare in tempesta, non puoi scappare, ma ci sono le persone, arriveranno dei placebo che ti consoleranno”.
Anche per l’ex vee-jay la mancanza per la fidanzata Federica inizia a farsi sentire.
Un modo per sentirsi meno distanti dai propri cari? Salutarli in camera, e questa volta a farlo per Jane ci pensano Ivan e Martina, in maniera piuttosto calorosa.