Enrico professore di veneto
Enrico professore di veneto

Enrico professore di veneto

Il ragazzo coinvolge i compagni in una divertente lezione di dialetto

Enrico, uno degli inquilini dal carattere più esuberante, decide di coinvolgere i compagni in una divertente attività “Bisogna sfruttare questa opportunità per imparare una lingua; perché non partire dal veneto?” dice al gruppo che accetta di partecipare a una particolare lezione tenuta dal prof. Enrico.

“La L è muta in veneto” spiega prima di coinvolgere Daniele e Martina in una simulazione di una cena “si dice Grassie, non grazie” dice a Martina correggendo la sua pronuncia “più s metti più è importante”. Enrico prova a coinvolgere poi la bella Mila senza ottenere però grandi risultati; la modella non riesce a ripetere correttamente le frasi e non riesce a smettere di ridere “ma è troppo difficile!”.

Enrico chiede allora a Erica di presentarsi, ovviamente parlando in veneto, ma la ragazza non sembra intenzionata a partecipare e fa a Enrico una controproposta “Parla tu nel mio dialetto”. Enrico accetta la sfida e comincia un’esilarante presentazione in dialetto fiorentino che diverte l’intero gruppo.

La lezione è ormai naufragata ma Enrico continua a intrattenere i compagni simulando una serie di dialetti e dimostrando un talento da vero mattatore!