Francesco Oppini: “Non posso più sacrificare l’amore per il lavoro”
Francesco Oppini: “Non posso più sacrificare l’amore per il lavoro”

Francesco Oppini: “Non posso più sacrificare l’amore per il lavoro”

L’inquilino sembra aver le idee chiare sulla decisione da prendere e sceglie di mettere il rapporto con la sua fidanzata al primo posto

Dopo la scoperta del prolungamento del programma per Francesco è iniziata una vera e propria discesa verso il baratro. L’energia e la spensieratezza degli inizi è sparita insieme al suo solito sorriso e per l’inquilino pensare di dover rimanere ancora troppo tempo lontano dalla sua fidanzata è diventato motivo di sofferenza.

Di certo una scelta difficile, anche perché l’inquilino ha instaurato dei veri e propri rapporti di amicizia, come quello che si è creato con Tommaso, il quale di riflesso vive la scelta di Francesco, un affronto al loro rapporto così speciale.

Il ragazzo ha sempre cercato di spiegare più volte il suo punto di vista e i motivi per i quali la sua permanenza nella Casa non può durare. Le sue preoccupazioni corrono sempre verso un’unica direzione: la sua fidanzata Cristina e questa mattina, in giardino con Andrea, ribadisce ancora una volta ciò che lo tormenta:

“Se rimango qui, significa che in un anno di rapporto siamo stati lontano sette mesi. Non va bene”, ammette con sincerità. “Non posso più sacrificare l’amore per il lavoro”.

Francesco racconta come è nata la storia con Cristina e nelle sue parole si intravede tutto il sentimento che prova per lei: “Verso di lei provo un amore a 360 gradi”.