Gaetano: "Guai a chi me li tocca"
Gaetano: "Guai a chi me li tocca"

Gaetano: "Guai a chi me li tocca"

Gaetano racconta del suo rapporto con i fratelli a Ivana

Dopo la cena i ragazzi si rilassano sul divano; Ivana è incuriosita da Gaetano e gli chiede di raccontare la sua storia.

Gaetano racconta di essere andato via di casa giovanissimo per avere la sua indipendenza, vivendo i primi tempi ospite di un amico mentre lavorava. Il giovane spiega di aver sentito da subito l’esigenza di vivere la sua vita liberamente, pur mantenendo un rapporto fantastico con la sua famiglia.

Girando il braccio Gaetano mostra un tatuaggio con tre lettere, G.E.C., “Stanno per Gianluca, Ettore e Cristian, sono i nomi dei miei fratelli” dice sciogliendosi il magnetico pirata metropolitano, rivelando l’affetto che prova per loro e del suo forte senso protettivo: “Guai a chi me li tocca, mi mancano un sacco”.

Il ragazzo, successivamente, rivela che uno dei fratelli, Ettore, è stato ricoverato per un piccolo malessere due giorni prima che lui partisse per il Grande Fratello. Ettore, di mestiere parrucchiere, aveva voluto tagliarli i capelli in ospedale pur di non farlo partire senza un taglio fatto da lui.

“Mi sono quasi commosso la sera prima quando l’ho salutato” dice il ragazzo, mostrandosi preoccupato nel non avere notizie sulle condizioni di salute attuali del fratello.

Ivana, toccata dal bel rapporto fra fratelli, si complimenta mentre Gaetano, capendo il coinvolgimento della giovane al tema delicato, la rassicura dicendo che secondo lui riuscirà a ritrovarsi con il fratello Mauro, sostenendo che il rapporto fra fratelli non può scomparire: “Secondo me anche lui ti pensa” le dice.