Giulia confida a Dayane i sensi dei colpa per il divorzio dei suoi genitori
Giulia confida a Dayane i sensi dei colpa per il divorzio dei suoi genitori

Giulia confida a Dayane i sensi dei colpa per il divorzio dei suoi genitori

Dayane ascolta la confessione di Giulia sulla sua adolescenza difficile

Durante un massaggio che Dayane fa a Giulia in camera da letto la modella chiede alla ragazza a chi somigli di più dei suoi genitori.

L'influencer risponde di dovere il suo lato più ironico e giocoso al padre, mentre la determinazione, la forza e la grinta che la contraddistinguono alla madre.

Il suo stretto rapporto con la genitrice l'ha resa molto sensibile, più attenta alle esigenze degli altri e dei meno fortunati. Dayane passa così a chiedere il motivo del divorzio dei suoi genitori.

Il matrimonio è durato 20 anni ed è arrivato quando aveva 16 anni, facendola maturare e segnandola. Giulia ritiene che si è trattato dello scontro di due personalità molto forti, che l'hanno coinvolta anche attivamente nel loro dissidio.

Uno dei miei sensi di colpa è che ho avuto un rapporto conflittuale con entrambi, perché mi mancavano delle cose o libertà, e io soffrivo di ciò, erano diventati quasi dei nemici”: così Giulia descrive la sua fase adolescenziale di ribellione, raccontando che era quasi felice per la separazione pensando di trarne vantaggio.

Giulia non riesce a trattenere le lacrime ripensando a quanto è stata coinvolta dai genitori, portata in tribunale a testimoniare contro entrambi, a turno, a causa dei suoi sensi di colpa.

Una situazione angosciante che si è portata dentro per tanto tempo. “Però ormai è tardi, inutile piangere sul latte versato. L'importanza è che ho trovato una sorta di equilibrio con entrambi, parallelamente”, conclude la ragazza.