Giulia Salemi piange rivedendo il padre: "Non hai nessuna colpa"
Giulia Salemi piange rivedendo il padre: "Non hai nessuna colpa"

Giulia Salemi piange rivedendo il padre: "Non hai nessuna colpa"

Dopo aver passato giorni molto duri Giulia ha l'occasione di abbracciare il genitore

Giulia ha dichiarato sin dal suo ingresso di voler avere un atteggiamento positivo durante questa sua seconda esperienza nella Casa di #GFVIP.

Le prime settimane sono state infatti spese dalla ragazza ascoltando e cercando di tirare su di morale i Vip veterani, che aveva trovato scarichi e prive di energie.

L'influencer ha dunque mostrato i lati più forti del proprio carattere, ma dietro a questa solidità si nascondono molte insicurezze e fragilità.

Raccontando ad alcuni concorrenti le proprie vicissitudini famigliari Giulia ha confessato di aver molto sofferto in passato e di non aver ancora elaborato pienamente molti traumi.

Gli ultimi giorni nella Casa sono stati molto duri per la giovane Vip, la quale si è mostrata particolarmente insofferente e presa dai propri pensieri: uno stato emotivo che l'ha portata a scontrarsi sia con Filippo e Samantha che con Cristiano e Dayane.

Alfonso riflette sul fatto che la ragazza ha subito una grande trasformazione rispetto alla precedente edizione: la Giulia vista finora è forse più impostata, meno disposta a mettersi in gioco e a lasciarsi andare alle emozioni.

La Vip dal canto suo pensa che sta crescendo e diventando donna: “Ogni esperienza che faccio mi fortifica e mi cambia, penso di meno a me stessa”, aggiungendo che ha imparato ad ascoltare gli altri e mettersi nei loro panni, facendo un grande lavoro su se stessa.

Giulia ricorda che due anni fa era molto vulnerabile, ha sofferto tanto e da allora ha creato una maschera per proteggermi. La ragazza afferma di non poter raccontare cose private per proteggere alcune persone a lei care, dunque si trova in difficoltà e si isola perché non può cercare il sostegno degli altri concorrenti.

 

La Vip viene mandata nel giardino del Cucurio, dove assistiamo a una clip che ripercorre la difficile separazione dei genitori, che l'ha coinvolta di persona, costringendola persino a comparire in tribunale.

Giulia afferma di sapere che sta implodendo dentro, perché non riesce a esprimere le proprie emozioni dopo aver tentato di seppellire tutto ciò che ha provato.

Alfonso le chiede se c'è qualcosa che avrebbe voluto dire al padre. La ragazza racconta del senso di colpa che la perseguita da quando ha 16 anni, perché ha determinato il futuro del padre, facendolo finire in mezzo a una strada.

Il genitore si è ricreato una famiglia, l'ha abbandonata, solo da poco ha iniziato a cercarla per recuperare un rapporto, eppure avrà sempre bisogno di lui.

Dall'altro lato della parete degli abbracci compare il padre che saluta: “Eccoci ancora qua dopo 2 anni, sono venuto perché ti ho visto soffrire e piangere con dei sensi di colpa”.

L'uomo afferma che è felice di averla vista confidarsi con Dayane e la ringrazia per averle tirato fuori quelle sensazioni. “Non hai nessuna colpa, tanto meno sei sbagliata”, afferma il padre, dicendo che nessun figlio deve sentirsi così.

Le responsabilità sono solo dei suoi genitori, che si sono dimostrati stupidi per averla coinvolta e lui vuole chiederle scusa per questo.

Il padre eloga la sua bontà d'animo, la qualità dei suoi ragionamenti ma ogni tanto deve ammettere che è anche molto pesante, i concorrenti sono dei santi a sopportarla.

Cerca di ascoltare gli altri, non cercare consensi, apprezza quello che ti danno”, le consiglia il padre, che la vorrebbe vedere un po' meno bambina e più donna matura.