Giulia si lamenta con Stefania del comportamento di Tommaso nei suoi confronti
Giulia si lamenta con Stefania del comportamento di Tommaso nei suoi confronti

Giulia si lamenta con Stefania del comportamento di Tommaso nei suoi confronti

Nonostante Stefania cerchi di mettere pace tra i due Giulia ha molto da recriminare

Stefania e Giulia si ritrovano in giardino a prendere il sole e naturalmente la prima non può non cogliere l’occasione per parlare del tema del momento, l’amicizia della seconda con Tommaso.

Secondo Stefania la ragazza deve dirgli di essere entrata nella Casa sperando che il loro fosse un percorso diverso e di aver risposto in base ai segnali che ha ricevuto.

Giulia conferma di averne già discusso e di aver avuto varie critiche non richieste da Tommaso, come già accaduto durante la precedente edizione alla quale ha partecipato.

Secondo la showgirl evidentemente i due non sono andati oltre i loro dissapori, non hanno risolto anche se pensavano il contrario. Giulia riflette sul fatto che Tommaso parla spesso di mancanze da parte sua ma lei stessa avrebbe recriminazioni da fare.

Per esempio anche l’influencer ha fatto il nome dell’amico quando si trattava di lavoro. La ragazza pensa che forse ha idealizzato Tommaso, ma è stato lui ha sminuire la loro amicizia.

Giulia ricorda che dopo aver ricevuto tante battute in merito al suo rapporto con Pierpaolo non riusciva a vivere il rapporto con la stessa serenità, perché sentiva il peso del suo giudizio. 

La ragazza ripete lo scambio avuto col ragazzo: "C’è volontà di ferirmi, gli ho chiesto. No, ha risposto Lo sai che mi fai male? Lui ha risposto seccamente sì e che lo fa ugualmente".

Stefania ritiene che forse il ragazzo si aspettava che fosse più diretta ieri, senza tante premesse. Giulia però non accetta tale critica, si tratta di un inutile processo alle intenzioni.

La ragazza infatti rivela di essere stata indecisa e confusa al momento della scelta, mentre invece nessuno nella Casa ha grandi accortezza nell’esprimere le proprie opinioni:, anche quando è evidente il suo rimanerci male.