Guenda Goria: “Le emozioni non hanno bisogno di spiegazioni”
Guenda Goria: “Le emozioni non hanno bisogno di spiegazioni”

Guenda Goria: “Le emozioni non hanno bisogno di spiegazioni”

L’inquilina afferma di non avere bisogno di giustificazioni da parte di Maria Teresa, ma di un semplice abbraccio

Guenda affronta di nuovo l’argomento “abbandono” da parte di sua madre e, Stefania, è accanto a lei per supportarla in questo percorso difficile.

L'inquilina non usa mezzi termini e attribuisce alla mancanza della figura materna i difetti caratteriali che sente di avere. 

Ad ascoltarla però c’è anche Maria Teresa che è pronta a darle tutte le spiegazioni e supporto necessario, ma Guenda spiazza tutti asserendo che a lei non serve ascoltare ancora parole, il suo cuore non ne ha bisogno.

Ciò che a lei serve è un semplice abbraccio, il modo più naturale per sentire il calore della madre, quel calore che probabilmente non è riuscita a percepire negli otto anni in cui non l'ha potuta vivere appieno.  

“L’emozioni non hanno bisogno di spiegazioni”, afferma aprendo il suo cuore. Maria Teresa è colpita da quelle parole e le corre subito incontro per esaudire questo piccolo desiderio.Madre e figlia rimangono a lungo strette in quell'abbraccio senza parlare.

Le due inquiline sono consapevoli che il passato non si può cambiare e che ci sarà sempre qualcosa di irrisolto tra loro ma questo non significa che dagli errori non si possa imparare e, probabilmente, Guenda ritroverà quei pezzi del puzzle che sente di aver perso.