Il cambio di rotta di Alessandro
Il cambio di rotta di Alessandro

Il cambio di rotta di Alessandro

Cecchi Paone racconta del travagliato momento in cui ha scoperto la sua omosessualità

Ieri durante la puntata abbiamo avuto modo di vedere parte della “Linea della vita” di Alessandro. Il conduttore ha raccontato con molta emozione, prima di essere stato sposato con Cristina, per poi scoprirsi innamorato di suo amico.

L’uomo rivela ai coinquilini del travagliato momento in cui ha compreso la sua omosessualità: “Mi sono dato 6 mesi, ho provato con Cristina a darci un equilibrio. Dietro c’è stato un percorso faticoso tra me e lei.
Da quando mi sono innamorato del mio amico sono passati 3 anni, 3 anni drammatici. Percepivo la bellezza dei miei amici, era un primo seme, ma non c’era un desiderio fisico, c’era un bisogno d’amicizia”.


Ivan è dubbioso, per lui la maggior parte dei gay hanno le idee chiare sin da subito.
Alessandro, da rigoroso accademico, si è rivolto a un sessuologo e dà al coinquilino una spiegazione scientifica della sua “sessualità diacronica tipica”.

I due ci tengono anche a sfatare qualche mito e cliché intorno all’omoerotismo.