Il contrattacco di Antonio Zequila
Il contrattacco di Antonio Zequila

Il contrattacco di Antonio Zequila

L'attore organizza un nuovo scherzo con la complicità di Aristide Malnati e Adriana Volpe

È ormai passato un mese dall’inizio dell’avventura del Grande Fratello e Aristide, nonostante le prime difficoltà, sembra ormai aver trovato la serenità nella Casa e, rimasto in veranda con Paolo, si confida dicendo “Io ormai sto bene e voglio continuare ma sono anche curioso di sapere cosa pensa il pubblico quando capiterà di andare al televoto”.

Paolo allora, d’accordo con le affermazioni del coinquilino, lo incoraggia dicendo “Tanto prima o poi capiterà a tutti la Nomination, ci serve anche per capire chi piace di più, dipende con chi ti scontri”.

Successivamente Antonio, avvicinandosi alla veranda con Adriana, invita i due compagni d’avventura ad aiutarlo per organizzare un nuovo scherzo ai danni di Patrick e Denver che, ignari di tutto, rimangono a lungo chiusi nel Confessionale e dice “Ragazzi bisogna contrattaccare, mi ha tenuto sveglio tutta la notte”.

Aristide sembra subito accogliere con entusiasmo l’iniziativa dell’attore e, spostando velocemente uno dei divani davanti alla porta del Confessionale, dice “Mettiamo anche questo così li muriamo” e subito Antonio ridendo esclama “Non usciranno mai, si romperà la porta”.

Dopo pochi istanti però Patrick, senza mostrare la minima difficoltà, riapre il Confessionale e ironizzando esclama “Dai ci avete provato ragazzi” sminuendo così il piano di Antonio; ma non è detta l’ultima parola perché nella Casa bisogna sempre tenere gli occhi aperti, quale sarà la contromossa dell’ex gieffino?