"Il suo quoziente intellettivo non ha rivali"
"Il suo quoziente intellettivo non ha rivali"

"Il suo quoziente intellettivo non ha rivali"

Danilo e i giudizi su Luigi

“A me piace giocare contro di lui, perché è veramente furbo!” Danilo torna a parlare di Luigi, l’inquilino con il quale ha avuto fin troppe discussioni. “Il suo quoziente intellettivo non ha rivali qua dentro”, sottolinea l’operaio romano. Filippo ascolta in silenzio, poi sbotta. D'altronde lui è molto amico dell’imprenditore. “Non mi piace questo sentenziare”, sottolinea il giovane. Danilo prova a spiegargli di non voler dare una valenza negativa alle sue parole, anzi. Nonostante lui non abbia un grande rapporto con Luigi, lo considera una persona molto furba e intelligente.