Il tormento di Francesca
Il tormento di Francesca

Il tormento di Francesca

La giovane opinionista deve nuovamente fare i conti con il difficile rapporto con il padre

La terza puntata è iniziata e subito Barbara richiama l’attenzione su Francesca De Andrè chiusa nella Stanza Superled.

Durante la settimana precedente infatti la giovane opinionista ha rivelato ai coinquilini il suo dispiacere nel non poter parlare liberamente della sua famiglia a causa del provvedimento legale in atto.

Barbara da subito presenta una clip che mostra  Francesca in lacrime per la forte situazione di stress e si complimenta con la concorrente per aver avuto rispetto della diffida e di non aver fatto parola riguardo il suo rapporto con il padre. Successivamente però vengono mostrati degli estratti dai giornali in cui le sorelle De Andrè vengono rimproverate dal padre Cristiano per i loro atteggiamenti.

Francesca, visibilmente alterata, esclama “Io non so se ridere o piangere" e rassicura Barbara di non voler passare come vittima e che continuerà a tenere il silenzio sulla situazione, mentre in studio la sorella della giovane concorrente, Fabrizia, la rassicura e la incoraggia a continuare il percorso all'interno della Casa serenamente. 

Anche gli opinionisti, Cristiano Malgioglio ed Iva Zanicchi, intervengono in favore di Francesca e la invitano a non pensare alle avversità con il padre ma di vivere il programma tranquillamente nel ricordo del nonno, e Barbara aggiunge "Noi avevamo un sogno, che lo scorso anno si è realizzato con Bobby Solo e Veronica, non credo che fare una diffida sia stato un buon inizio, era meglio un in bocca al lupo".