Jessica: "A mia figlia non è mancato mai niente"
Jessica: "A mia figlia non è mancato mai niente"

Jessica: "A mia figlia non è mancato mai niente"

Nella notte la giovane cantante si confida con alcuni coinquilini

Dopo la serata Pizza Party i ragazzi si radunano sul divano mentre Jessica si confida, raccontando della sua relazione con Morgan e della sua bambina.

“Io ho sempre cercato di manterenere un rapporto con lui per Lara” dice la cantante, rivelando il suo dispiacere nel non ricevere mai risposta alle foto e ai video della bambina mandati all’ex compagno, ed aggiunge “Sembra che non prova più sentimenti”.

Jessica incolpa in parte il suo carattere forte, il suo esser stata irremovibile su alcune decisioni e l’aver sempre mantenuto fermo il suo pensiero come alcune delle motivazioni che hanno portato alla fine della loro relazione, dicendo “Non esistono vittime, noi ci mettiamo in certe situazioni, bisogna solo sapersene staccare”.

Ambra allora la incalza chiedendo “Sei ancora coinvolta da lui?” e prontamente la carismatica sarda risponde “Assolutamento no, anche se ne parlo con enfasi è perché per me è stata una cosa importante!”

Jessica continua sostenendo di aver sempre parlato alla figlia del padre per mantenere il ricordo vivo e si mostra dispiaciuta per il debole rapporto padre – figlia, aggiungendo “Io volevo avere un dialogo con lui, per fare gli interessi di mia figlia”.

Ambra incuriosita le chiede “Se lui si facesse risentire mentre tu sei qui?” e Jessica piccata risponde “Vorrei che lo facesse in mia presenza”, spiegando di non aver paura del confronto e ammettendo di avere la speranza di ristabilire un rapporto civile e continuativo con Morgan per la bambina.

La giovane madre racconta dell’importante presenza della sua famiglia nella vita di Lara, “A mia figlia non è mancato mai niente” , scusandosi con i compagni per l’aggressività mostrata nel parlare dell’argomento e di come i primi giorni abbia avuto problemi ad integrarsi, “Mi sentivo un pesce fuor d’acqua!” esclama.

Kikò allora, anche lui genitore, la rincuora dicendo “Stai facendo un percorso bellissimo, te l’avevo detto, stai parlando ed ascoltarti è bellissimo”.