La resa dei conti fra Andrea Denver e Clizia Incorvaia
La resa dei conti fra Andrea Denver e Clizia Incorvaia

La resa dei conti fra Andrea Denver e Clizia Incorvaia

I due concorrenti si confrontano faccia a faccia sulle loro divergenze

Nel pomeriggio Clizia, particolarmente provata dalla forte discussione avuta ieri con Denver, si avvicina al giovane in salotto per provare a chiarire dicendo “Mi sono sentita tradita, hai risvegliato in me un trauma, io ho paura di fidarmi nella gente, eravamo in sette e credevo di essere più importante per te”.

Denver allora, amareggiato dalle accuse ricevute, subito la incalza dicendo “Mi dispiace ma in quel momento per me era o Paolo o Clizia e ho fatto la mia scelta, però non puoi rinfacciarmi il rapporto con Antonella mentre Clizia con volto corrugato aggiunge “Io però ho pianto tutta la notte e non posso permettermi di stare così male di nuovo, me la sono presa con te a livello sentimentale e ho peccato di ingenuità, la tua è stata una scelta fatta con freddezza”.

I toni fra i due coinquilini si fanno sempre più piccati e Denver, dispiaciuto per il rapporto in crisi con Antonio, esclama “Ti chiedo perdono ma anche io sono stato male, ho pianto per Antonio perché per me era il mio punto di riferimento qui dentro e svegliarmi la mattina e non poter scherzare con loro mi fa male” mentre Clizia con gli occhi lucidi risponde “Ti prometto che da parte mia non ci saranno più discussioni di questo genere ma non riesco ad andare oltre, mi ha fatto troppo male” e Denver abbracciandola risponde “Lo capisco ma non voglio che ci togliamo il saluto, ho sempre avuto stima di te”.

È ormai evidente che, nonostante i due coinquilini abbiano accettato l’uno l’opinione dell’altra, il loro rapporto di amicizia non tornerà mai più quello di prima; anche questa volta lo spietato meccanismo delle Nomination ha scosso notevolmente gli umori della Casa.