La toccante storia di Mamma Ainett
La toccante storia di Mamma Ainett

La toccante storia di Mamma Ainett

Ainett racconta la storia di suo figlio Cristopher e riceve una bellissima sorpresa da parte dei suoi fratelli

Ainett è una delle due concorrenti ancora a rischio di eliminazione e per lei questa sera, che potrebbe essere l’ultima nella Casa, è in arrivo un’emozionante sorpresa.

Per questo, Alfonso invita la showgirl ad andare nella Nave dell’Amore dove ripercorre uno dei momenti più emozionanti di questa edizione: nel corso della settimana, infatti, Ainett ha parlato di suo figlio Cristopher e della condizione. Il figlio di Ainett, infatti, è affetto da autismo e nel corso di questa settimana la showgirl, che parla molto poco della sua vita privata e degli aspetti più intimi della sua storia, ha scritto una lettera per raccontare ai propri compagni questo importante dettaglio della sua vita di madre. “Essere diversi non è una vergogna né una colpa, tantomeno una scelta” dice mamma Ainett che continua: “Avere un figlio con Autismo non è una colpa e non è una vergogna. Non cambierei Cristopher per nessun bambino al mondo”.

Ainett racconta la difficoltà del momento in cui ha scoperto della delicata condizione di Cristopher che all’età di due anni ha smesso, di punto in bianco, di parlare. “Ho dovuto lavorare molto su me stessa” confessa la donna, che racconta di aver trovato grande forza nella fede e di essere riuscita con il tempo a risollevarsi.

Ainett, che adesso conosce molto bene l’autismo, fa un appello a tutti i genitori in ascolto, consigliando loro di osservare i loro figli e di cogliere ogni campanello di allarme per diagnosticare questa condizione il più precocemente possibile.

Sonia Bruganelli vive una situazione molto simile a quella di Ainett e interviene per dare il suo contributo: “Vorrei tendere la mano alle persone che, come me, non sono ancora riuscite a vedere la disabilità come un dono. Sono felice per te, perché sei riuscita ad essere forte ma credo che sia giusto anche rispettare che non vedono questo come un dono”. Ainett concorda con Sonia e capisce il suo punto di vista e sottolinea, ancora una volta, l’importanza di agire tempestivamente lì dove ci sono dei campanelli d’allarme: “Tante volte noi genitori pensiamo molto al futuro. Ho preferito vivere un presente vigile perché se mi preoccupo per il futuro non lo potrò cambiare, lotto adesso insieme a lui”.

“Non importa quanto la vita sia difficile. È possibile farcela!” conclude lanciando un messaggio di forza e di speranza.

Dopo questo toccante momento per lei è finalmente il momento di vivere delle bellissime emozioni: per lei ad attenderla dietro la parete degli abbracci ci sono i suo fratello Ernesto e sua sorella Ynelle che, dopo la morte della loro madre, Ainett ha cresciuto come se fossero dei figli.

La showgirl è visibilmente emozionata e felice di vederli: “Non basterà una vita per ringraziarla, è il nostro pilastro” dice sua sorella, sottolineando quanto la presenza di Ainett sia stata fondamentale nella loro crescita dal momento che la loro madre è scomparsa quando erano ancora dei ragazzini.

“Siamo orgogliosi di te, sei bravissima, sei splendida. Divertiti”
le dicono, dandole forza e sostegno. “Tra Cristopher e loro, che ho cresciuto, non c’è nessuna differenza. Ci vediamo presto! Vi amo!”: con queste parole Ainett saluta i suoi fratelli, che per lei sono come dei veri e propri figli al pari di Cristopher.

Ainett torna finalmente in Casa, accolta dal calore di tutti i suoi compagni di avventura.