Lacrime di affinità
Lacrime di affinità

Lacrime di affinità

Valerio si commuove parlando con Maurizio

In Caverna Valerio si lascia andare alle lacrime. Sarà la tensione accumulata, sarà la nostalgia per gli affetti, fatto è che il conduttore è apparso davvero provato. Merola ha ammesso di sentirsi molto vicino a Battista, per una questione anagrafica in primis, e perché in lui ha visto subito una persona particolarmente affine a lui. Una confessione che lo ha commosso fino alle lacrime. 

Insomma giornata di riflessioni per alcuni dei cavernicoli, che hanno continuato la conversazione passando in rassegna le qualità di tutti i ragazzi della Casa, prima fra tutte l’educazione di Stefano.