Le lacrime di un padre separato
Le lacrime di un padre separato

Le lacrime di un padre separato

Andrea si lascia andare e racconta alle coinquiline il momento più difficile della sua vita

 
Nella scorsa puntata Alfonso ha incalzato Andrea invitandolo a lasciare la cucina e mettersi veramente in gioco.

Lo chef era rimasto deluso da quelle parole, che questi giorni sono riecheggiate nella sua mente. L’intima colazione con due donne sensibili come Jane e Benedetta, rappresenta un momento ideale per Mainardi per lasciarsi andare a intime rivelazioni.
L’uomo racconta che il cibo per lui ha sempre rappresentato un palliativo in cui rifugiarsi nei momenti difficili.

In particolare il mangiare è stato l’unico conforto per lo chef nel periodo più difficile della sua vita, quando si è separato dalla sua ex moglie, mamma dell’amata figlia Michelle: “Ho superato questa cosa con il cibo perché era l’unica cosa a disposizione, pesavo oltre 100 kg. Mi sono chiuso 4 mesi in casa. Sono andato via e non avevo una lira, mi hanno aiutato i miei genitori, da lì ho capito che stavo buttando la mia vita e sono dimagrito, quello è stato il momento in cui sono diventato uomo”. – Racconta lo chef in lacrime.

E ad aiutarlo a rinascere è stato anche l’incontro con la fidanzata Anna: “Con lei  ho resettato tutto, sono ripartito da zero. Con Anna voglio costruire una famiglia con la F maiuscola”.
Finalmente Andrea è riuscito ad esporsi e raccontare un po’ più di sé, oltre l’attività da chef.