Le parole che non ti ho detto
Le parole che non ti ho detto

Le parole che non ti ho detto

Ai Vip viene data la possibilità di esternare ogni emozione o parola tenuta nascosta

È l’ultima sera e tutto diventa lecito, anche dire qualcosa di scomodo, oppure esternare pensieri mai rivelati per imbarazzo, o per mancanza di coraggio. E perché no, anche per la paura di riaprire argomenti ritenuti complicati. Ma il tempo della resa dei conti è arrivato e Denver sarà il primo a confrontarsi. Nella giara di vetro estrae il nome di Paolo e un argomento alquanto difficile ritorna a galla impetuoso: lo scontro avvenuto con Clizia. Denver: “Ho una domanda che ho sempre voluto fare ma che non ho mai fatto. Ti è dispiaciuto per come è andata la discussione in piscina?”, chiede.

Paolo è pronto e con sicurezza risponde: “Mi è dispiaciuto per come è andata a finire ovvio, ma poi abbiamo chiarito e quindi apposto così. Ci siamo sempre detti tutto. Quando abbiamo avuto dei problemi ne abbiamo parlato. Non ho niente in particolare da dire, abbiamo sempre avuto un rapporto trasparente”, commenta il giovane inquilino.

Poi è il turno di Paola che dovrà confrontarsi con Antonella: “Ho sempre pensato che ti portassi dietro dei grandi strascichi da questo tuo passato turbolento, da questa tua infanzia un po'… se vogliamo problematica. Delle ripercussioni che ti sei portata anche quando sei diventata grande e penso che tu stia combattendo anche adesso giorno dopo giorno. Un'altra cosa che ho sempre pensato, non so se lo vorrai ma se lo vorrai, saresti una grande mamma”. afferma con grande sincerità.

Paola durante questa avventura ha dimostrato di possedere una grande lucidità e maturità. Qualità che si sono rivelate vincenti all’interno di un gioco così complicato. Antonella ringrazia ed esprimendole il suo pensiero le mostra la grande stima che prova nei suo confronti.

Tutte le altre verità emergono ma la prova diventa scherzosa e gli inquilini dimostrano di aver costruito un rapporto solido e sincero senza troppe zone d’ombra.