Mario Ermito: "Mi è dispiaciuta la sua reazione"
Mario Ermito: "Mi è dispiaciuta la sua reazione"

Mario Ermito: "Mi è dispiaciuta la sua reazione"

L'attore si confida con Giacomo Urtis riguardo il suo confronto della notte con Rosalinda Cannavò

Nel primo pomeriggio alcuni VIP, prima di radunarsi per il pranzo, sono intenti in una serrata sessione di allenamento e Mario, fra un esercizio e l'altro, si confida con Giacomo riguardo quanto accaduto la sera precedente con Rosalinda.

L'attore infatti ammette da subito di esser rimasto meravigliato dalla reazione della collega di set durante il loro chiarimento della notte: "Mi è dispiaciuta la sua reazione quando ho detto che non ci ho provato, ma la volevo tutelare perchè è fidanzata".

Giacomo ascolta attentamente le ragioni del nuovo compagno d'avventura e ammette anche lui un certo scettiscismo riguardo la vicenda mentre Mario, ricordando alcuni messaggi scritti con Rosalinda, dice: "Lei sapeva che avevo avuto interesse verso di lei in passato ma non ci avrei mai provato, mi faceva solo piacere rivederci".

Successivamente la conversazione si sposta anche sulla conoscenza con Sonia e Mario, differenziandola da quella con Rosalinda, aggiunge: "Stiamo parlando di due periodi diversi, con Sonia c'era l'intenzioni di vederci veramente, Dayane mi ha fatto passare come un farfallone" mentre Giacomo, prendendo le sue parti, lo incoraggia a difendersi: "Ma tu devi dirlo, le cose si fanno sempre in due, se uno crive e una risponde si vede che l'interesse c'è".

A quanto pare fra Mario e le due compagne d'avventura sembra esserci ancora un conto in sospeso da chiarire; alcuni retroscena nebulosi del passato potrebbero pericolosamente scuotere nuovamente la Casa.