Massimiliano a Dayane: "Mi dispiace aver corteggiato Adua in maniera ossessiva"
Massimiliano a Dayane: "Mi dispiace aver corteggiato Adua in maniera ossessiva"

Massimiliano a Dayane: "Mi dispiace aver corteggiato Adua in maniera ossessiva"

L'attore ha dimenticato la ragazza grazie alla sua attuale fidanzata, l'unica donna di cui si sia innamorato

Massimiliano e Dayane conversano del modo in cui affrontano problematiche e controversie. L'attore apprezza che la modella non sia una persona che esplode, piuttosto si allontana: "Anch’io sono così, il confronto va bene ma è proprio raro che io litighi".

Secondo Massimiliano il linguaggio verbale è più pungente di quello fisico e non c’è cosa più bella del rimanere calmi durante uno scontro.

Dayane ribatte che però a volte si sente male se non fa uscire quello che vuole dire. Anche perché alla fine quando discute scopre che era più facile di quello che si sarebbe aspettata.

Massimiliano ritorna sulla sua lite con Adua: "Sono 8 puntate che se ne parla, altri avrebbero perso la pazienza. Ci conosciamo, non c’è bisogno di litigare, ci siamo detti quello che volevamo dirci."

L'attore afferma di voler molto bene alla ragazza anche se non c’è stato niente, a dispiacergli è solo il fatto che lei si sia tenuta dentro un gran dolore per così tanto tempo.

Entrambi hanno cambiato vita dopo la fine del loro rapporto, ma Massimiliano pensava che Adua stesse bene. L'uomo rivela di essersi pentito di  averla corteggiata in maniera troppo ossessiva, in quanto davvero tanto infatuato. Un sentimento che l'ha fatto molto soffrire.

Ormai tutta la storia risale a tre anni e mezzo fa, la vita lo ha portato a dimenticare. Per fortuna, conclude Massimiliano, ora è felice con un’altra persona, l'attuale fidanzata, l’unica donna di cui si sia mai innamorato.