Myriam Catania contro la camera arancione
Myriam Catania contro la camera arancione

Myriam Catania contro la camera arancione

L'attrice critica il gruppo di coinquilini della stanza accanto con Francesco Oppini

Nella mattinata Myriam, complice il suo chiarimento della notte con Francesco, rimane in veranda con quest'ultimo per parlare di alcuni possibili gruppi nati dentro la Casa.

L'attrice infatti, dopo gli ultimi battibecchi nati fra i coinquilini, spiega di aver visto una certa rivalità fra i due gruppi che corrispondono alla disposizione degli inquilini nella camere e soprattuo vede nella stanza arancione un atteggiamento prevaricatorio dei VIP.

"Prima o poi però dovranno votarsi fra di loro" esclama Myriam amareggiata e, rivolgendosi a Pierpaolo, aggiunge: "Siete tanti insieme, sembra che fate le cose solo fra di voi" mentre Francesco, criticando immediatamente l'idea del -gruppo-, risponde deciso: "Può sembrare ma ti assicuro che non è così e questo atteggiamento non porta nulla di buono".

Il telecronista infatti sembra d'accordo con Myriam nel non fomentare una divisione nella Casa: "Anche dal pubblico non viene percepito bene, non piace l'assemblamento" mentre Myriam insistente dice: "Vedi che anche Tommaso ha sofferto per questa cosa" alludendo all'allontanamento dell'influencer dalla camera arancione.

Pierpaolo allora, provando a giustificare il comportamento dei compagni d'avventura, risponde preoccupato: "Quando lo abbiamo visto cambiare stanza siamo tutti corsi ci è dispiaciutuo davvero" mentre Francesco ribatte deciso: "Sono d'accordo, Tommy può dormire dove vuole e nessuno è contro nessuno".

È evidente che i VIP, alla loro ormai quinta settimana di convivenza forzata nella Casa, inizino a notare degli equilibri scomodi e pericolosi tipici del gioco del Grande Fratello; staremo dunque a vedere se i sospetti di Myriam si riveleranno fondati e se veramente fra i concorrenti si stia creando una prima spaccatura.