Nata per il successo: il talento di Giulia Provvedi
Nata per il successo: il talento di Giulia Provvedi

Nata per il successo: il talento di Giulia Provvedi

Giulia si esibisce in uno show per i suoi compagni

La serata prosegue tranquilla scadenzata dalle sirene che richiamano i Vip all’allenamento per la prova. Per ingannare il tempo Giulia Provvedi inizia ad interpretare una serie di canzoni, mostrando un innato talento per il ballo. Intorno a lei si radunano gli altri, Eleonora fa qualche domanda alla giovane che risponde con la sua proverbiale ironia trasformando l’esibizione in una sorta di casting. L’idea dell’attrice piace al resto del gruppo che si schiera vicino ad Eleonora a formare una giuria che valuterà l’esibizione di Giulia.

“Sono io il casting director” dice Stefano agli altri che sembrano essersi appassionati al gioco e rivolgono domande a raffica a Giulia “la mia arte non basta?” chiede ironica la ragazza che ormai calata nel suo personaggio continua il ‘provino’.

Arriva poi il turno di Fabio, pere il judoka è stata pensata una presentazione non proprio nelle sue corde; il judoka si dovrà misurare con una conversazione in inglese. Già in altre occasioni Fabio ha mostrato di non avere grande dimestichezza con le lingue straniere ma Jane prova a metterlo a suo agio.

Il judoka si esprime in un inglese un po’ stentato causando le risa dei suoi compagni ma riesce comunque a cavarsela “È stato abbastanza convincente” dice Francesco tentando di assumere un tono serio. Dopo la prova in lingua arriva il momento della recitazione: Fabio interpreta un bambino indisciplinato aiutato da Stefano e Giulia nei panni dei genitori.

Le risate sono assicurate. I Vip sembrano divertirsi, chi sarà il prossimo ad esibirsi di fronte alla severissima giuria?