Nathaly e Giucas: una questione in sospeso
Nathaly e Giucas: una questione in sospeso

Nathaly e Giucas: una questione in sospeso

Dopo il loro acceso scontro, Nathaly e Giucas si trovano nuovamente faccia a faccia per chiarire quanto accaduto

Al via la trentanovesima puntata di #GFVIP: la puntata entra immediatamente nel vivo e, subito dopo i saluti di Alfonso, i VIP affrontano una delle discussioni più accese di questa settimana.

Lo scontro tra Nathaly e Giucas avvenuto nel corso dell’ultima puntata di GFVIP è una questione rimasta ancora irrisolta e i due VIP oggi si ritroveranno nuovamente faccia a faccia per chiarire la questione.

Le accuse di falsità di Nathaly hanno provocato un’accesa reazione in Giucas che si è scagliato veementemente contro di lei: “Un comportamento del genere verso una donna non è bello, non posso giustificarlo” dice Lulù, prendendo le difese della showgirl. “La gente non aspetta altro che un tuo passo falso” commenta Davide, notando come tutti spesso si aggrappino al minimo errore dei loro coinquilini per avere la meglio su di loro.

Dopo aver rivisto le immagini della loro lite, i due tornano sulla questione raccontando quanto accaduto nelle ultime ore: “Abbiamo chiarito nei giorni, adesso abbiamo un rapporto normale” spiega Nathaly. Pur ribadendo i suoi dubbi sul comportamento del paragnosta, la showgirl si dice disposta a superare quanto accaduto mettendoci definitivamente una pietra sopra.

Dal canto suo Giucas, essendosi rivisto per la prima volta, non riesce a trovare le parole per esprimere il suo dispiacere su quanto accaduto: “Sono andato fuori di testa” dice, scusandosi nuovamente per la sua reazione spropositata. Ciononostante, il paragnosta ci tiene ancora una volta a difendersi dalle accuse di falsità ricevute da parte di Nathaly: “Io non sto recitando, io sono così”.

Dopo aver ascoltato il parere dei loro coinquilini e delle opinioniste, i due VIP concludono il momento con un abbraccio finalmente decisi ad andare avanti e a dimenticare una volta e per tutte quanto accaduto.