Nathaly parla di Valeria: "Non mi aspettavo questo muro di gomma"
Nathaly parla di Valeria: "Non mi aspettavo questo muro di gomma"

Nathaly parla di Valeria: "Non mi aspettavo questo muro di gomma"

La showgirl è convinta che Valeria abbia cercato a tutti i costi la lite e non crede che tra loro possa esserci un chiarimento

“Questo è un bel viaggio dentro te stesso”: Nathaly e Miriana si confrontano sull’esperienza all’interno della Casa e su quanto possa essere profondo il percorso interiore che molti di sono ritrovati a vivere grazie a #GFVIP.

Ciononostante non mancano anche i lati negativi di questa esperienza e Nathaly, riferendosi alla sua discussione con Valeria, si dice dispiaciuta di quanto accaduto e della chiusura che ha percepito da parte della showgirl: “Da alcune persone che già conoscevo non mi aspettavo questo muro di gomma”.

Convinta che non sia successo nulla di troppo grave tra loro, Nathaly ritiene che la lite sia stata cercata di proposito e – almeno per quanto le riguarda – l’avrebbe volentieri evitata: “Dal nulla si è voluto creare un caso”. 

Non è stato solo il comportamento di Valeria a causare il dispiacere della showgirl che si lamenta anche del comportamento di alcune delle donne della Casa presenti durante la loro lite; Nathaly avrebbe apprezzato che qualcuno prendesse le sue parti, cosa che non è accaduta: “C’è stata una coalizzazione totale”.

Miriana, forte dei lunghi mesi trascorsi nella Casa, le consiglia di cercare un chiarimento e di provare a spiegarsi con la diretta interessata ma Nathaly non ne vuole sapere; la showgirl è convinta che Valeria cerchi a tutti i costi lo scontro con lei e per questo motivo non ha intenzione di prestarsi a nuove discussioni: “Io sono qui per fare conoscere me”.

“Io la adoro, è un fumetto ma siamo lontanissime sotto mille punti di vista” continua, sottolineando quanto le differenze caratteriali che esistono tra lei e Valeria siano insormontabili: “Forse non le stavi già simpatica” dice Federica ipotizzando che le ragioni della loro antipatia abbiano radici più profonde.

“Io non sono in sudditanza con nessuno, io non sono una cortigiana e non sono una primadonna. Mi piacciono i rapporti normali” conclude Nathaly, determinata a continuare il suo percorso nella Casa senza dare ulteriore spazio a futili discussioni e scontri personali.