MEDIASET ON DEMAND

LOGIN
  • Il tuo profilo
  • Esci
Nomi, cose e città: la compilation

Nomi, cose e città: la compilation

Rebecca, Alessandro, Kevin, Manfredi e Livio si divertono a nomi, cose e città sul tavolo da pranzo/lavagna.
Tutti conoscono questo gioco e sanno benissimo che ogni giocatore inizia a “fantasticare” e inventare di sana pianta delle cose che non centrano assolutamente nulla con la categoria di riferimento oppure delle parole che non esistono in alcun dizionario italiano.
Per questo abbiamo fatto una compilation delle cose più simpatiche e “strane” che si sono dette:

Best Mestiere by Alessandro
Con la T, il trapanatore e con la R il rastrelliere
 
Best Cose by Manfredi
Con la R, il rottame
 
Best animale con la G
Gane, incrocio animale tra un cane e un gatto, by Livio
 
Best Vip by Kevin
Con la G, Gullo! (qualcuno lo conosce?)
Con la lettera D il famosissimo Dodò dell'albero azzurro.
 
Rebecca e Livio non fanno altro che copiarsi a vicenda, lui si giustifica dicendo che è la prima volta che gioca a nomi, cose e città. Nessuno gli crede.
 
Segnaliamo un cartellino giallo per Alessandro. Alla lettera T, categoria vip, non ha scritto Totti.
Come ha potuto dimenticare il cognome del suo idolo?

  • 1 di 5
    1 di 5
  • 2 di 5
    2 di 5
  • 3 di 5
    3 di 5
  • 4 di 5
    4 di 5
  • 5 di 5
    5 di 5