Nomination a oltranza per Valerio

Nomination a oltranza per Valerio

Per Enrico c'è solo un nome da fare in Confessionale

“Se esce Valerio mi devo inventare un nome!” A poche ore di distanza dalla nuova puntata, il pensiero di alcuni dei ragazzi va alle Nomination, quindi ai prossimi nomi da fare in Confessionale. “Se non esce, io vado a oltranza”, sottolinea ancora Silvestrin parlando del coinquilino romano.

Il suo è un discorso culturale, il VJ non tollera alcuni degli atteggiamenti di Merola, né il modo che ha di parlare di donne e avventure amorose. “E poi ha delle mancanze di rispetto nei confronti del gruppo che proprio non tollero”, sottolinea. “Quanto potrei soffrire se rimanessi una settimana da solo con lui”, aggiunge.

Parole dure nei confronti del conduttore televisivo, l’unica persona con la quale Enrico proprio non crede di aver alcuna affinità.