Nomination difficili
Nomination difficili

Nomination difficili

Erica vuole un chiarimento

Subito dopo la puntata, Michael ed Erica, in salotto parlano delle nomination appena concluse.


Erica è molto tesa e contrariata, non accetta le nomination apparentemente senza senso di Terlizzi. Lui replica: “Il fatto che io ti abbia nominato non vuol dire che io non ti voglia bene!”
La fiorentina però non accetta la sua motivazione e cioè di aver fatto il suo nome solo perché lei aveva fatto, poco prima, quello di Daniele.
Il ragazzo replica: “Ti avrei nominato lo stesso!” Erica: “Io da te non me lo aspettavo minimamente!”

Lui continua a spiegarle che ha tutte le carte in regola per superare la cosa e che volendo potranno ricominciare la loro amicizia senza dare troppo peso a ciò che è successo nella serata.
Lei rivela di aver fatto il nome di Daniele solo perché, parlando tutti i giorni con Martina, sa quanto la faccia stare male.
I due non riescono a trovare il chiarimento e Michael, arrabbiato, si allontana chiedendole di stare zitta.

Arriva anche Daniele al quale lei chiede un confronto: “Io vedo lei(Martina) stare male!”
Il fisicato veronese non ci sta: “E nomini la persona per lei più importante qui dentro?”

Erica ha bisogno di sfogarsi e in camera da letto, si lascia andare in un pianto liberatorio.
La raggiunge l’amica di Terni che prova a consolarla.
Lei spiega di aver reagito d’istinto e di aver poco ponderato la sua scelta: “Non penso, sono una stupida, non ce la faccio proprio!”