"Non avrei voluto..."
"Non avrei voluto..."

"Non avrei voluto..."

Lucia Bramieri si racconta ad Aida

Aida è un personaggio sui generis, lo abbiamo capito tutti. Isolata dal gruppo, sta provando a farsi conoscere da alcuni degli abitanti della Casa, c’è chi è più disponibile nei suoi confronti, chi al contrario non ha alcuna intenzione di stabilire un rapporto con lei. Lucia Bramieri sembra essere la più propensa a raccontarsi alla coinquilina, che non smette di farle domande sulla sua vita privata e sulla sua quotidianità.

“Non avrei voluto…”, comincia così il primo “interrogativo della Nizar, al quale la donna milanese risponde con grande sincerità. “Non avrei voluto vedere morire mio marito, mio suocero, mia cugina di 39 anni”, spiega. Le due parlano anche di gravidanza e figli. “Non ho vissuto questa cosa come un dispiacere, anche perché c’erano dei problemi di salute”, spiega la Bramieri, quasi con le lacrime agli occhi.

Si parla di matrimonio, di momenti del passato, di quelli che fanno venire un po’ di malinconia.