Paola Di Benedetto: "Non è affine a me"
Paola Di Benedetto: "Non è affine a me"

Paola Di Benedetto: "Non è affine a me"

La giovane si confida con Antonella Elia sul suo rapporto con Antonio Zequila

Nella notte Paola, dopo esser rimasta in disparte con Antonella, si confida riguardo al suo rapporto con Antonio dicendo “Abbiamo condiviso tre mesi ma poi una volta fuori non lo chiamerei per andare a mangiare la pizza”.

La showgirl allora, mostrandosi da subito d’accordo con la giovane coinquilina, risponde piccata “Io ero così amica con Antonio, ora è cambiato tutto, non voglio chiarirci più, non ho neanche un rimpianto” mentre Paola riprende la parola dicendo “Non mi porto solo ricordi brutti di lui, ci siamo divertiti tanto, ma per me rimane solo una persona con cui ho vissuto uno stesso percorso” e con voce incuriosita aggiunge “Sono sempre dell’idea che è meglio mettere l’orgoglio da parte, tu non è che una volta a casa pensi di aver perso un’amicizia?”.

Antonella però, rivelandosi ancora molto risentita per i passati scontri avuti con l’attore, subito risponde “Lui mi faceva ridere, era carino, diceva che ero come una sorella, ma quando è arrivata Valeria lui è cambiato, io non sto vicino alle persone per fare spettacolo, poteva parlare con me e chiarire, non basta un abbraccio come l’altra sera” mentre Paola con voce amareggiata dice “Io non voglio dipingerlo come un mostro perché non lo è, ma è fatto a modo suo, mi sono resa conto anche io che non è affine a me”.

Paola infatti, nonostante i ricordi di numerosi e simpatici episodi in compagnia dell’attore, sembra in parte appoggiare il pensiero di Antonella che, rivelando il suo dispiacere nel vedere il rapporto con Antonio mutare, dice “Umanamente deve fare un salto di qualità, secondo me non puoi dire quello che vuoi e poi chiedere scusa”.