Patrick "Il Pulitore"
Patrick "Il Pulitore"

Patrick "Il Pulitore"

L'ex gieffino viene incaricato dal Grande Fratello per un lavoro di ispezione

La mattinata nella Casa del Grande Fratello scorre lentamente finché Pago e Paola, uscendo dal Confessionale, non richiamano tutti i compagni d’avventura nel salotto per leggere un nuovo Comunicato Ufficiale:

“Vipponi, Grande Fratello vi invita a gestire in modo migliore e più efficace le pulizie della vostra Casa. Per questo motivo Grande Fratello nomina un “Pulitore” responsabile che dovrà controllare l’organizzazione e l’andamento del vostro lavoro. Il Pulitore è Patrick! Pronti per le pulizie?”

Pago allora, mostrandosi particolarmente divertito, subito si rivolge incuriosito all’ex gieffino dicendo “Dillo che sei una talpa che devi controllare il nostro lavoro” mentre Antonio, ironizzando sul camice messo a disposizione dal Grande Fratello per il “Pulitore”, esclama “Ma ragazzi non gli entra il camice e comunque lui ora deve essere d’esempio per noi” mentre Patrick divertito aggiunge “Ma se vuoi ti controllo Zequila”.

Paola invece, preoccupata per le condizioni della Casa, con voce ferma dice “Ragazzi dobbiamo per forza sistemare, tu così sembri il piccolo chimico” mentre Sara ridendo aggiunge “Gli manca solo il frustino”.

Ma il tempo incalza e per il “Pulitore” è arrivato il momento di ispezionare la Casa e rimettere in riga i concorrenti; il primo che si offre volontario è Denver, riuscirà a soddisfare gli standard di pulizia di Patrick?