Patrizia compie gli anni: "Stasera non voglio fare Nomination, mi puniscano!"
Patrizia compie gli anni: "Stasera non voglio fare Nomination, mi puniscano!"

Patrizia compie gli anni: "Stasera non voglio fare Nomination, mi puniscano!"

Patrizia vuole ringraziare tutti i coinquilini per la bella festa di compleanno

Patrizia De Blanck fa il suo ingresso in giardino in tarda mattinata e ancora una volta viene accolta da un coro di auguri per il suo compleanno.

La nobildonna ringrazia per la festa di ieri, che l'ha molto commossa, e rivela che nel corso della puntata è intenzionata a chiedere ad Alfonso Signorini di non farle fare alcuna nomination.

Non mi frega niente, non mi sentirei di farle dopo la serata di ieri”, racconta con il suo solito modo esuberante e senza filtri.

Ti diranno di no, è una regola del gioco”, le rispondono molti dei presenti, ma la nobildonna si dichiara pronta ad accettare la punizione che eventualmente verrà decisa per lei.  Stefano si chiede com'è possibile che qualcuno voglia punirla nel giorno del suo compleanno, quando tutto dovrebbe esserle consentito.

Gli inquilini si chiedono cosa preveda il regolamento in queste circostanze, ma nessuno sa dare una risposta certa. Francesco, scherzando, dichiara che se verrà eliminato questa sera si berrà un'intera bottiglia di champagne in suo onore.

l discorso si conclude con un simpatico siparietto durante il quale Tommaso e la contessa spiegano il significato del testo della canzone My Way di Frank Sinatra, cantata ieri sera in suo onore. Parole invero un po' tristi, che parlano di un bilancio esistenziale sul finire della vita e che riflettono lo stato d'animo della nobildonna.