Pierpaolo in crisi scoppia in lacrime: "Mi manca mio figlio"
Pierpaolo in crisi scoppia in lacrime: "Mi manca mio figlio"

Pierpaolo in crisi scoppia in lacrime: "Mi manca mio figlio"

Pierpaolo viene consolato lungamente da Giulia, preoccupata per lui

Pierpaolo e Giulia si ritrovano in giardino dopo una nottata all'insegna di piccole discussioni e chiarimenti. Poche ore di sonno alle spalle, i due appaiono molto provati e per ritrovare le energie si abbracciano lungamente.

Giulia, ricordando che manca un mese alla fine, suscita il malumore del ragazzo, il quale si mostra davvero affaticato. La giovane cerca di tirarlo su, vedendolo stanco: “Prendiamo atto delle cose e andiamo avanti. Stai sereno. Io sono forte se tu sei forte”.

Giulia insiste, battendo sul tasto del figlio Leo, per il quale il giovane ha già fatto moltissimo. Rimasto solo, dopo che la partner è stata chiamata in Confessionale, Pierpaolo si lascia andare a sospiri e un sommesso pianto, una volta chiusi gli occhi.

Più tardi il Vip viene avvicinato da Zenga, al quale confida di sentire una stanchezza sia fisica che mentale: “Mi manca mio figlio. Non riesco più a sopportare alcune situazioni qui. È un insieme di cose”, sintetizza Pretelli per spiegare il proprio stato d'animo.

Poco prima di andare a pranzare Pierpaolo è protagonista un nuovo pianto in giardino, cullato da Giulia, che cerca nuovamente di confortarlo.

Stefania, che assiste alla scena, gli dice che questo è anche un lavoro, dunque lo sta facendo anche per il figlio. Tuttavia si può capire come al ragazzo possa mancare terribilmente Leo, anche perché sta perdendo fasi importanti del suo processo di crescita.

Giulia non riesce a trattenere il suo dispiacere ed esclama: “Mi distrugge vederti così”. Dopo lunghi minuti trascorsi in silenzio entrambi vengono chiamati a tavola, mettendo fine a questo momento difficile.