Pierpaolo Pretelli: “Devo fare una cosa che non mi va di fare”
Pierpaolo Pretelli: “Devo fare una cosa che non mi va di fare”

Pierpaolo Pretelli: “Devo fare una cosa che non mi va di fare”

Per la serata di Capodanno l’inquilino avrebbe voluto esibirsi nella prova di canto e invece per lui il GF ha pensato a ben altro

La sera di Capodanno è ogni minuto più vicina e in Casa l’agitazione si taglia a fette. Gli inquilini hanno passato l’intera giornata ad allenarsi per riuscire al meglio in ogni prova e i primi risultati non si sono fatti attendere.

C’è però chi è rimasto deluso dalle assegnazioni dei compiti da parte di Granfe Fratello ed il suo nome è Pierpaolo Pretelli che oltre ad esibirsi in una coreografia insieme alla squadra rossa, farà parte anche del balletto burlesque.

L’inquilino si è detto subito contrariato e dopo aver preso parte alle prove decisamente controvoglia, in serata si è sfogato con Maria Teresa che tenta di fargli capire il suo punto di vista

Tommaso non fa il burlesque quindi canta, io per esempio faccio solo il balletto e c’è gente che invece non fa niente. Tu sei una garanzia, ma in aggiunta si può chiedere di fare un’imitazione”, ammette con fare materno.

“Io volevo solo una cosa, avevo chiesto solo un minuto per poter cantare. Il burlesque è una cosa femminile, io non voglio fare il palo. Mi trovo in una cosa che non so fare e che non mi va di fare”, asserisce Pierpaolo in tono affranto ma la voce del Grande Fratello irrompe nella Casa e l’inquilino viene chiamato in Confessionale.

Verranno esauditi i suoi desideri? Staremo a vedere...